Fiorentina: quale stadio?

Lo stadio della Fiorentina, la squadra di calcio di Firenze, è tra gli argomenti di cui si parla in città in questo periodo: rimarrà l’attuale, eventualmente con delle modifiche architettoniche, o  ne verrà costruito uno nuovo? Prima di entrare nel merito della questione bisogna dire qualche parola sul contesto.

La Fiorentina già da un po’ di tempo non dà molte soddisfazioni ai suoi sostenitori: sono circa vent’anni che non vince un trofeo. Nonostante ciò, i tifosi non hanno mai fatto mancare il proprio attaccamento per la maglia viola. Nel 2019 la squadra ha cambiato proprietà: dopo quasi due decadi la famiglia Della Valle ha ceduto la società all’imprenditore italo-americano Rocco Commisso.

Da anni la tendenza delle squadre di calcio è di avere uno stadio di proprietà, perché risponde meglio alle esigenze moderne di questo sport: in Italia il più famoso è quello della Juventus inaugurato a Torino nel 2011. A Firenze la storia del nuovo stadio inizia nel 2008 quando la famiglia Della Valle cominciò a parlarne. Da allora sono state individuate delle possibili aree della città dove realizzare l’opera, però per varie ragioni non si è mai passati alla fase attuativa. E così arriviamo ai giorni nostri.

La situazione presente può essere così riassunta. Il Comune di Firenze preferisce che la Fiorentina continui a giocare nella struttura utilizzata oggi, di cui è proprietario, con le modifiche architettoniche necessarie, però la Soprintendenza ha posto numerose limitazioni in quanto il “Franchi” è un bene culturale vincolato. Se si decide di costruire un nuovo impianto, il Comune lo vuole all’interno del suo territorio in un’area decentrata già individuata oppure, proposta di qualche settimana fa, vicino a quello attuale nel quartiere di Campo di Marte.

Commisso non vuole ristrutturare il “Franchi” perché non può apportare le modifiche architettoniche che vuole, l’area decentrata non lo soddisfa e per quanto riguarda un nuovo impianto vicino all’attuale non ha ancora espresso la sua opinione. E così il proprietario della squadra nei mesi scorsi ha cominciato a cercare nel circondario, trovando dei terreni che possono fare al caso a Campi Bisenzio, a circa quindici chilometri dal centro del capoluogo toscano. Vedremo quello che accadrà.

Armando Guida

Foto nell’articolo: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:View_of_Santa_Maria_del_Fiore_in_Florence.jpg

Autore: Bruce Stokes on Flickr

This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 2.0 Generic license.

0 comment
0

Puó anche interessarti

Leave a Comment

Istro utilizza cookie per fornire la necessaria funzionalità del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione su questo sito, accetti la nostra Privacy Policy e l'informativa sui Cookies Accetto Leggi di piu'

Privacy Policy & Cookies